STORIA PARALIMPIADI: TEL AVIV 1968

La XVII edizione dei giochi di christian louboutin mens shoessono conosciuti come la terza Paralimpiade di Tel Aviv 1968. In realtà le Paralimpiadi si sarebbero dovute svolgere in Messico, paese ospitante le Olimpiadi, ma a causa di varie difficoltà il governo locale nel 1966 preferì rinunciare. Così Sirchristian louboutin wedding shoes accettò la candidatura di Israele che cercava anche il modo per festeggiare i suoi primi 20 anni di indipendenza. http://www.cuteislam.co.uk/christian-louboutin-shoes-women-christian-louboutin-bridal-c-1_3.html

Storia paralimpiadi

Tel Aviv 1968: Israele, Un Paese In Guerra

Nel 1967 Israele aveva sbaragliato l’esercito egiziano durante la cosiddetta Guerra dei sei giorni, quando le truppe di Gerusalemme conquistarono territori importanti per la sicurezza dello stato ebraico tra cui le alture del Golan e la striscia di Gaza. Nel 1968 gli egiziani ripresero a cannoneggiare il confine mentre Israele cominciava a conoscere gli attacchi terroristici condotti dal Fronte popolare per la liberazione della Palestina (PFLP). Oltre a vari attacchi ad obiettivi civili e militari i Palestinesi per rendere ancora più clamorose le loro gesta e porre all’attenzione del mondo intero i problemi del loro popolo decidono di dirottare un aereo della compagnia di bandiera israeliana El Al.

Storia paralimpiadi

E’ il 23 luglio quando quattro terroristi palestinesi dirottano il Boeing 707 in volo da Roma all’aeroporto Ben Gurion di Israele. L’aereo atterra ad Algeri dove ci vorrà un mese di trattative per giungere all’epilogo, con la liberazione degli ostaggi in cambio della scarcerazione di presunti terroristi arabi.

Sempre nel 1968 si cominciano a muovere i primi coloni israeliani che vogliono tornare a vivere nell’antica città di Hebron, tornare nelle terre liberate.

Tel Aviv 1968: La Terza Paralimpiade

I giochi paralimpici di Tel Aviv in realtà vengono disputati nella vicina cittadina di Ramat Gan nel mese di novembre; la cerimonia d’apertura invece si svolge presso lo stadio dell’Università ebraica di Gerusalemme. Il vice primo ministro israeliano Yigal Allon apre la manifestazione: 750 atleti per 29 nazioni sfilano davanti ad una folla di 10.000 persone.

Storia paralimpiadi

Si disputano nuove competizioni. Si gioca il torneo di basket in carrozzina femminile e le gare di velocità di atletica leggera vengono portate alla distanza dei 100 metri. L’italiano here è proclamato “atleta dei giochi”: dopo aver già ben figurato nelle precedenti Paralimpiadi di Tokyo, qui in Israele sale per ben 10 volte sul gradino più alto del podio nelle discipline del nuoto, della scherma e dell’atletica leggera.

I padroni di casa di Israele battano nella finale maschile di basket in carrozzina gli Stati Uniti, che comunque finiranno primi nel medagliere. Il 13 novembre alla Fiera di Tel Aviv si tiene la cerimonia di chiusura.

Tel Aviv 1968: Atleti Da Ricordare

  • Lorena Dodd, Australia, nuoto
  • Ed Owen, Usa, basket, nuoto e atletica

Tel Aviv 1968: Le Medaglie Italiane

  • Benincasa, oro getto del peso
  • Roberto Marson, 3 oro atletica, 3 oro nuoto, 4 oro scherma, bronzo atletica
  • Irene Monaco, oro atletica
  • Loi/Rossi/Ferrarsi/Zanarotto, oro scherma a squadre
  • Silvana Martino, argento atletica
  • Elena Monaco, argento atletica,argento scherma, bronzo tennistavolo, bronzo scherma
  • Germano Pecchenino, 2 argento atletica
  • Francesco Deiana, argento nuoto, bronzo pairs open
  • Giovanni Ferraris, argento scherma,
  • Vittorio Loi, 2 argento scherma
  • Scherma a squadre, 2 argento
  • Giuliano Koten, 2 bronzo scherma
  • Antonio Arizzi, 2 bronzo atletica
  • Emilio Porto, bronzo atletica
  • Raimondo Longhi, 2 bronzo
  • Aroldo Ruschioni, bronzo biliardo, bronzo tennistavolo
  • Giovanni Berghella, 2 bronzo tennistavolo
  • Giovanni Ferrarsi, bronzo tennistavolo
  • Federico Zarilli, bronzo tennistavolo
  • Rosaria La Corte e Irene Monaco, bronzo tennistavolo
  • Gabriella Monaco, 2 bronzo tennistavolo